it_1767

it_2076
November 29, 2016
it_4563
November 29, 2016

it_1767

938,46 punti, l Mib di Milano lascia sul terreno l a 14.119,76 punti, l di Madrid arretra dell a 8.208,
duvetica giubbotti uomo,8 punti.

Una riunione volatile e incerta per Piazza Affari fino al giro di boa ha puntato decisamente al ribasso nel pomeriggio. Gli investitori hanno evitato di prendere iniziative in attesa di eventuali mosse della Federal reserve. Momenti delicati anche sul fronte greco, con il governo che deve adottare nuove misure di austerita su invito dell sullo sfondo sempre il timore di un default.

In difficolta le banche, come sempre toccate dai timori sul default greco,
nobis donne bomber giacca, in una giornata in cui tra l lo spread Btp bund ha toccato i 399 punti. Banco Popolare perde il 4,07%, Ubi il 3,
peuterey giacche corte donna,27%, Intesa il 3,01%, Unicredit il 2,87%. Male anche Mediobanca che perde il 3,25% e approva un bilancio con utile in lieve calo e svalutazioni su titoli greci per 108 milioni di euro. Male Fiat ( 6,22%) sul downgrade di Moody che ha abbassato il rating, con outlook negativo.

Bene per contro Fiat Industrial (+3,32%). In calo Exor ( 2,22%), nel settore auto giu Pirelli ( 2,
chanel 2.55 borse chanel 28601,20%). Balzo di Ansaldo (+7,62%) su nuove voci circa la vendita. Ribasso piu contenuto tra gli energetici. Tenaris cede pero il 4,03%. Debole Mediaset ( 5,32%) con un che qualcuno riconduce al momento difficile del governo Berlusconi; Mondadori a sua volta perde il 3,75%. Sul resto del listino spicca il +9,86% di Marcolin.Borse di nuovo in calo

NEW YORK Nuovo tonfo di Wall Street dopo il recupero dei giorni scorsi. Alla fine della giornata di contrattazioni e prima delle operazioni di compensazione, il Dow Jones ha chiuso in calo del 2,10%, a 13.041,85 punti. Il Nasdaq cede il 2,37% (a quota 2.500,64) mentre lo Standard Poor’s 500 si attesta a 1.432,36 punti ( 2,35%).

MILANO Non è andata meglio per Piazza Affari: la Borsa ha concluso con una netta flessione con l’indice Mibtel che ha fatto segnare nel finale un ribasso dell’1,71% a quota 30.482 punti, mentre l’S cede l’1,95% a quota 39.158 punti. In flessione anche l’All Stars che lascia sul terreno l’1,04% a quota 17.306 punti.

I TEMI Fra i titoli del listino milanese, segno più per Terna che avanza dell’1,31%, seguita da Snam Rete Gas. Fra i maggiori ribassi, invece, male i bancari con Capitalia che segna un 3,75%, seguita da Banco Popolare e Unicredito, in calo di oltre tre punti percentuali. Con il segno meno anche Telecom e Buzzi. Finale sui livelli peggiori della giornata per le altre borse europee, appesantite nel pomeriggio dalla flessione di Wall Street. Parigi chiude con uno svantaggio del 2,17%, giù anche Francoforte a 0,78% e Londra che segna un calo del 2,08%.

BORSE EUROPEE Francoforte ha chiuso in calo, con l’indice Dax giù dello 0,74%, a quota 7.430,24 punti. Segno meno anche per Londra, con l’indice Ftse 100 che archivia le contrattazioni in flessione dell’1,
peuterey giacche uomo corto,90% a 6.102,20 punti. Parigi non fa eccezione e chiude con l’ indice Cac dei 40 principali titoli che è sceso del 2,08% a 5.474,17 punti.Borse Di Nylon commercio all

Competitivi prodotti borse di nylon dai borse di nylon fornitori